Cosa troverai in questo corso?

La capacità di ottenere il meglio dal tuo antagonista

Tutti negoziamo. Ogni giorno cerchiamo di raggiungere degli accordi. Possiamo negoziare con spirito di collaborazione, ma spesso ne usciamo frustrati: desideriamo un SI e arriva un NO!

La negoziazione è un accordo tra forze contrapposte. Spesso è fonte di contrasti stressanti e scelte limitanti.

In alternativa? Problem Solving Comune! Da sviluppare intorno agli INTERESSI, piuttosto che alle POSIZIONI.

Un esempio di passaggio dalla posizione agli interessi e necessità è quello di due persone che vogliono la medesima cosa e hanno una posizione netta (vogliono l’unico limone rimasto) ed entrano in conflitto. Fino a che non viene a galla il bisogno di sete l’uno e il bisogno di un liquore l’altro. Il bisogno fa emergere l’interesse reciproco alla mediazione: dove uno può farsi un succo e l’altro tenersi la buccia per arricchire un liquore.

 I problemi potenzialmente hanno una soluzione, vengono negoziati con con un certo approccio (morbido o duro) e con una trattativa di merito che invita tutti a cambiare approccio. 

Le parti sono amici o sono avversari … ma sono soprattutto persone che risolvono un problema.

L'obiettivo è trovare un accordo. L'obiettivo è vincere … ma soprattutto è quello di  raggiungere un buon accordo.

Guarda il video!

Watch Intro Video

Video

Programma del corso

  • 1

    Negoziazione, la mediazione tra conflitto e felicità

    • 1 Negoziazione, la mediazione tra conflitto e felicità

    • 2 Gli impedimenti alla cooperazione

    • 3 Corsa a piedi, salto ad ostacoli

    • 4 Come prepararsi a un incontro

    • 5 Come cambiare prospettiva

    • 6 Autoconoscenza, una questione senza limiti

    • 7 L’Uno e l’Altro

    • 8 Dare le carte

    • 9 Ristrutturare le strategie

    • 10 Ristrutturare le regole del gioco

    • 11 Costruire piattaforme e ponti

    • 12 Maestri competenti e soddisfazioni reciproche